Lettera della Consigliera di parità ai Sindaci che saranno eletti: "Rispetto quote di genere nelle Giunte comunali"

1' di lettura 27/09/2021 - La Consigliera di parità ha inviato una lettera a Sindaci che saranno eletti il 10-11 ottobre con l'obiettivo di contribuire a favorire la concreta attuazione all'art. 51 della Costituzione e garantire l'equilibrio di genere nella composizione delle nuove Giunte comunali.

Nel chiedere il rispetto delle quote di genere, la consigliera richiama le principali norme che regolamentano l'equilibrio di genere nella composizione delle Giunte comunali, tra le quali l'art. 46, comma 2, del TUEL, secondo cui il sindaco è tenuto a garantire, anche nei Comuni con popolazione inferiore ai 3.000 abitanti, nel rispetto del principio di pari opportunità tra donne e uomini, la presenza di entrambi i sessi e la L. 56/2014 (art. 1, comma 137) rivolta alle Giunte dei Comuni con popolazione superiore ai 3.000 abitanti, in cui nessuno dei due sessi può essere rappresentato in misura inferiore al 40%.

La consigliera garantisce alla nuova Amministrazione comunale, inoltre, piena disponibilità per una eventuale collaborazione istituzionale, sempre con l'obiettivo di promuovere pari opportunità e contrastare le discriminazioni di genere.

In allegato PDF il documento.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-09-2021 alle 17:46 sul giornale del 28 settembre 2021 - 114 letture

In questo articolo si parla di politica, sardegna, comunicato stampa, Regione Sardegna

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/clpE





logoEV