Olbia, lavoro interinale fasullo: frode da 3 milioni di euro

1' di lettura 29/10/2022 - Scoperta ad Olbia una società operante nel settore dell'intermediazione di lavoro creata al solo fine di emettere fatture per operazioni inesistenti

La guardia di finanza di Olbia ha scoperto che una società con sede in città operante nel settore della intermediazione di lavoro non era altro che una cosiddetta scatola vuota utilizzata per emettere fatture false al fine di consentire a numerose ditte del trevigiano di evadere le imposte e di sottrarsi agli adempimenti previdenziali. Al termine delle indagini i finanzieri hanno denunciato 8 persone per reati tributari, interposizione fraudolenta di manodopera e riciclaggio. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, attraverso la creazione di una società di comodo intestata ad un prestanome, la quale formalmente forniva personale specializzato, si spostavano gli obblighi fiscali e contributivi in modo fittizio ed illecito in capo ad un ente che non avrebbe mai assolto a tali obblighi.

Il sospetto è maturato fin dai primi accertamenti, dato che la società olbiese, intestata ad un cittadino romeno, risultava aver emesso fatture per operazioni rilevanti pur essendo stata appena costituita. Infatti in sole due annualità l’amministratore della società ha presentato dichiarazioni dei redditi per volumi d’affari milionari: nel biennio 2017-2018 sono state emesse fatture per la prestazione di manodopera per oltre 3 milioni di euro. Un rapporto meramente cartolare: i dipendenti venivano gestiti direttamente dalle società del nord est e il servizio di intermediazione serviva solo a dissimulare l’esistenza della società olbiese. L’evasione fiscale realizzata attraverso questo sistema ammonta in totale a oltre 3 milioni di euro di imponibile e oltre 650 mila euro di Iva.






Questo è un articolo pubblicato il 29-10-2022 alle 12:01 sul giornale del 31 ottobre 2022 - 30 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, olbia, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dzci





logoEV