Bomba d’acqua a Thiesi, dichiarato lo stato di calamità naturale. Il sindaco: “Scenario terrificante”

1' di lettura 31/05/2023 - CAGLIARI - "Nel pomeriggio di ieri si è abbattuta su Thiesi una bomba d’acqua di una forza mai vista prima, peggiore di quella accaduta qualche anno fa".

Così il sindaco del Comune nel Sassarese, Gianfranco Soletta, dopo il pauroso temporale che si è abbattuto sul paese. Il primo cittadino ha deliberato lo stato di calamità naturale."Oggi, viste le poco rassicuranti previsioni meteorologiche, abbiamo dovuto tenere chiuse tutte le scuole di ogni ordine e grado d’accordo con i colleghi sindaci dei comuni limitrofi- la comunicazione del primo cittadino- acqua e fango hanno creato danni innumerevoli, sono state coinvolte diverse abitazioni, si è interrotta in molti punti la viabilità urbana, extraurbana e rurale per smottamenti, si è allagato il cimitero spostando letteralmente alcune colonne di loculi".

Uno scenario, spiega Soletta, "terrificante, aggravato dal mare di fango che l’acqua si è portato dietro. L'acqua mista al fango è entrata nelle case nella zona della 167 de 'Sos Padres', un danno enorme per quelle famiglie che purtroppo non potranno recuperare gran parte dell'arredamento, dei suppellettili e degli elettrodomestici irrimediabilmente impregnati di fango. Per questo motivo l’ecocentro sarà aperto eccezionalmente dalle ore 9 del mattino e saranno a disposizione due mezzi per la raccolta degli ingombranti".

Ieri notte, fa sapere il sindaco, "abbiamo deliberato d'urgenza lo stato di calamità naturale e oggi faremo un sopralluogo in tutte le zone colpite per una prima stima dei danni. Per questo motivo- l'appello- chiunque ci debba segnalare dei casi ancora non conosciuti è pregato di farlo chiamando me, l’ufficio tecnico del Comune o gli assessori in modo da poter fare tempestivamente una stima complessiva dei danni".






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 31-05-2023 alle 14:30 sul giornale del 01 giugno 2023 - 26 letture

In questo articolo si parla di attualità, agenzia, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/eaYN





logoEV
qrcode